Il concerto pianoforte e voce con Dalla, per Dalla

“Lucio, Dalla sua parola” non è un tributo a un grande artista scomparso.
“Lucio, Dalla sua parola” è un evento che, attraverso le canzoni, colloca l’opera di Dalla in un ambiente meramente culturale, avulso da evocazioni nostalgiche o commemorative.

In un’atmosfera senza orpelli, raccolta e intima, che solo un pianoforte e una voce sanno creare, sarà possibile ascoltare una selezione di brani tra i più intensi, scelti e riproposti da Pascal Basile che ha conosciuto e amato Lucio Dalla, percorrendo con lui un pezzo di strada professionale ed umana.

Pascal Basile, compositore, arrangiatore e produttore musicale, con questo spettacolo, porta all’attenzione del pubblico i grandi contenuti musicali e culturali di Lucio Dalla, quelli meno usufruiti, quasi sommersi. È per questo che si susseguono canzoni come “Milano”, “Tango”, “Mambo”, “Il Parco della luna”…

Durante lo spettacolo i brani sono intervallati dalla voce di Lucio Dalla che si racconta e racconta il suo pensiero, sempre lucido e disarmante. Un pensiero, quello di Lucio Dalla, che non può e non deve rimanere sepolto negli archivi della memoria. Un pensiero che chi lo ha amato ha il dovere di diffondere perchè sia ricordato per sempre.

Il concerto

In un’atmosfera senza orpelli, raccolta e intima, che solo un pianoforte e una voce sanno creare, sarà possibile ascoltare una selezione di brani tra i più intensi, scelti e riproposti da Pascal Basile che ha conosciuto e amato Lucio Dalla, percorrendo con lui un pezzo di strada professionale ed umana.

Pascal Basile, compositore, arrangiatore e produttore musicale, con questo spettacolo, porta all’attenzione del pubblico i grandi contenuti musicali e culturali di Lucio Dalla, quelli meno usufruiti, quasi sommersi. È per questo che si susseguono canzoni come “Milano”, “Tango”, “Mambo”, “Il Parco della luna”…

Durante lo spettacolo i brani sono intervallati dalla voce di Lucio Dalla che si racconta e racconta il suo pensiero, sempre lucido e disarmante. Un pensiero, quello di Lucio Dalla, che non può e non deve rimanere sepolto negli archivi della memoria. Un pensiero che chi lo ha amato ha il dovere di diffondere perchè sia ricordato per sempre.

Guarda il video di presentazione

STUDIO VERSION

Disponibile per lo streaming su Spotify e su tutti i Digital Store

Come nasce “Lucio, Dalla sua parola”

Pascal Basile, intervistato da Marco Stancati,  racconta come è nata l’idea e qual è stato il sentimento che lo ha spinto a ideare questo concerto pianoforte e voce.

Io non voglio esistere, non devo esistere, ma deve esistere soltanto la presenza del pensiero di Lucio Dalla.

Guarda l’intervista video completa per ascoltare, direttamente dalla voce di Pascal Basile, come ha preso forma il concerto “Lucio, dalla sua parola”